Pubblicato da: Massimiliano Neri | 20 marzo 2008

Il subprime secondo gli austriaci

Lo avevo riportato già qualche giorno fa da un articolo di William Longhi: la crisi attuale del credito, nata con le prime scintille del subprime nell’agosto del 2007, viene oggi curata dal central banking con una ricetta che ci porterà dritti alla stagflazione.

Ecco ora Carlo Zucchi rincarare la dose con un articolo splendido. Alzi la mano chi ha letto un articolo più austriaco e più chiaro di questo dall’inizio della crisi del subprime: Non si evita la crisi ordinando altre portate

Una lettura più tecnica della crisi del subprime proviene dalla Spagna. Il think tank liberista Juan de Mariana, fortemente fondato sui valori degli economisti austriaci, ha da tempo costituito un Osservatorio di congiuntura economica , sulle orme dell’omonimo istituto viennese fondato da Mises e diretto da Hayek, che fu in grado di prevedere l’avvento della crisi bancaria e finanziaria del 1929.

Consiglio vivamente il loro studio sul subprime, che ritengo la miglior analisi austriaca della crisi attuale, mondo anglosassone compreso.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: