Pubblicato da: Massimiliano Neri | 29 aprile 2008

I prezzi degli immobili americani continuano a precipitare

Avevamo gia’ visto l’indice dei prezzi del mercato immobiliare calcolato da Standard & Poor’s e il Professor Shiller (Standard & Poor’s/Case-Shiller Index home price index)

L’indice in febbraio ha registrato la piu’ grossa diminuzione di sempre: – 12.7% da febbraio 2007 a febbario 2008 (vedi la notizia su MSNBC).

Limitando il foscus al mercato immobiliare, e’ evidente che l’esplosione della bolla sta comportando una diminuzioone dei prezzi gonfiati dall’esuberanza precedente. In questo settore si sta verificando la classica e salubre deflazione, che purga gli eccessi causati dall’inflazione monetaria e riporta il mercato a livelli sostenibili.


Responses

  1. sempre che FED e governo USA non scelgano una crisi forse più moderata ma sicuro più lunga con i loro interventi.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: