Pubblicato da: Massimiliano Neri | 2 ottobre 2008

Stiglitz politico sulla crisi

In un’intervista a Mario Margiocco sul Sole 24 Ore, Stiglitz sferra l’attacco politico a Washington (Bush anatra morta, etc).

Ma al di la’ di quello, il santone socialista Stiglitz ha una lettura interessante della crisi: da un lato riconosce la causa del problema nell’eccesso di debito (anche Krugman lo fa, del resto negarlo sarebbe ridicolo); dall’altra crede che il malinvestment derivi non da una politica sbagliata della Fed e da un eccesso di interventismo pubblico, ma  dall’assenza delle appropriate normative per tenere a freno gli eccessi del mercato.

In questa sua posizione paraocchistica e prevenuta, gli va data atto una coerenza socialista inossidabile.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: