Seminario Austriaco di Roma (2008/2009)

Presentazione
Seminario di natura “teorica” per discutere temi, problemi e autori afferenti o affini alla Scuola Austriaca di economia e alla sua filosofia delle scienze sociali.

Si tratta di un evento permanente e sistematico, in cui si presentano e si discutono sia classici del pensiero austriaco sia articoli contemporanei di livello accademico.

La missione del seminario è quella di formare a Roma un gruppo di esperti nel campo delle scienze sociali con una solida base “austriaca”.

Logistica

Il seminario inizia il 13 di ottobre 2008, termina il 4 maggio 2009 e si svolge bisettimanalmente con inizio alle ore 20:00.

Scarica il Syllabus 2008-2009. E’ anche disponibile una guida sintetica ai principali autori austriaci .

Il seminario prevede un numero ridotto di partecipanti (massimo 20), per creare un ambiente in cui si favorisce la partecipazione attiva, intervenendo nelle discussioni e presentando temi precedentemente concordati.

Per questa ragione si tratta di un evento privato ad invito. Chi è interessato a partecipare è pregato di inviarci un curriculum (vedi sezione ‘contacts’).

Patrocinatori

Rubbettino Editore Rubbettino Editore

Mises Insitute Mises Institute

Istituto Bruno Leoni Istituto Bruno Leoni

Breve storia del Privatseminar di Ludwig von Mises
Il seminario di Mises iniziò nel 1920 a Vienna, dove terminò nel 1934. Nell’ufficio privato di Mises si riunivano i più grandi intellettuali dell’epoca, la maggior parte di questi appartenenti alla Scuola Austriaca di Economia. Si incontravano di venerdì, ogni due settimane, dalle 19 alle 21.30/22 per poi continuare le accese discussioni al ristorante italiano Anchora Verde fino alle 23.30 e successivamente al Café Künstler, che Mises non lasciava mai prima dell’1 del mattino.
Dopo il trasferimento di Mises negli Stati Uniti, nel 1948 il seminario riprese presso la New York University. Attraeva i più importanti intellettuali dell’epoca interessati al laissez-faire dal punto di vista scientifico. Questi, dopo il seminario nelle aule dell’universitá proseguivano la serata al Child’s Restaurant e successivamente al Café Lafayette.
Composto da un massimo di 20 partecipanti, il seminario di Mises prevedeva visiting guests occasionali, specialmente negli anni ’30. Aveva una portata multidisciplinare (dalla filosofia, all’epistemologia, alla teoria economica, ai vari rami della ricerca storica, etc.) e ogni anno prevedeva un approfondimento monografico (molto gettonate erano la metodologia, le politiche economiche e le politiche monetarie). Una sessione del seminario prevedeva o una lezione di Mises o un paper presentato da uno dei partecipanti e le presentazioni erano programmate fino ad un anno in anticipo.

Responses

  1. […] Seminario Austriaco di Roma Inserito da: Massimiliano Neri | 8 Ottobre 2008 […]

  2. […] vostro affezionatissimo Leonardo ha partecipato il 23 u.s. alla serie di seminari austriaci organizzata da Max Neri e Iannello a Roma. Di seguito riporto gli appunti di quanto da me esposto, […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: